//cdn.iubenda.com/cookie_solution/safemode/iubenda_cs.js

ARRIVARE A BOLOGNA IN TRENO

Bologna si trova al centro dello Stivale, quindi per la maggior parte dei turisti che intendono visitarla il mezzo di trasporto preferito è il treno. Un’ottima idea, perché la stazione è proprio attaccata ad una delle porte d’ingresso al centro cittadino e dunque comodissima per iniziare a piedi il giro turistico.

Se arrivate con treni dell’Alta Velocità scenderete nella stazione sotterranea dedicata. Per andare verso il centro prendete le uscite verso Piazza delle Medaglie d’Oro (quelle verso il parcheggio Kiss and Ride vi portano al contrario dietro la stazione, quindi lontano dal centro).

Per tutti gli altri treni è più facile trovare l’uscita verso la piazza Medaglie d’Oro: basta raggiungere il primo binario e avviarsi verso le grandi porte d’uscita.
Attenzione! Ricordate che Bologna è una stazione di transito, dovrete usare obbligatoriamente il sottopassaggio per arrivare all’uscita.

ARRIVARE A BOLOGNA IN AUTO

Un’ottima alternativa è quella dell’automobile, anche se in questo caso dovete fare attenzione a qualche limitazione del traffico.

LIMITAZIONE ACCESSO AL CENTRO

Capire le zone ad accesso limitato (ZTL) è abbastanza semplice. Bologna è circondata da Viali alberati che fanno il girotondo intorno al centro storico. Ogni via d’accesso, solitamente preceduta da una porta (leggi il nostro articolo per conoscerle tutte e 12) è l’inizio della zona a traffico limitato.

L’accesso è limitato dalle 07:00 alle 20:00. Il limite non vale per scooter e moto, per i mezzi registrati con permessi invalidi e per chi è residente in centro.

I GARAGE NELLA ZTL

Si può decidere di parcheggiare in uno dei garage all’interno della ZTL e richiedere il permesso al centro.
In questo caso verrà rilasciato un foglio che certifica l’avvenuto invio della richiesta del permesso d’accesso da parte del gestore del garage. Vi conviene conservarlo per almeno 6 mesi come prova di sosta (nel malaugurato cosa in cui la multa arrivi ugualmente).

Se ne trovano parecchi girando per le vie della città: molti però sono piccoli ed è sempre meglio informarsi sugli orari di chiusura. I prezzi sono solitamente più alti dei parcheggi multipiano e scattano di ora in ora.

I più frequentati sono:

Garage Del Commercio Piazza Galvani (accesso da Viale XII giugno – Porta Castiglione)
Garage Farini Vicolo San Damiano (accesso da via Dante – S.Stefano/Farini)
Autorimessa San Felice Via San Felice 28/b (accesso Via San Felice – Porta San Felice)
Garage Piazza Maggiore Piazza Galileo 5 (il più centrale – accesso da tutte le porte a nord ovest)
Garage Barberia  Via Barberia 13/15 (accesso da via Farini – porta San Mamolo)

I PARCHEGGI PIU’ COMODI FUORI DALLA ZTL

PARCHEGGIO 8 AGOSTO
Piazza dell’8 agosto
24/24 h
20€ giornaliero
Una prima alternativa per parcheggiare è il Parcheggio di Piazza dell’8 agosto (un garage sotterraneo) comodissimo anche se un po’ costoso. Sarete vicinissimi alla zona stazione e alla fine di via dell’Indipendenza, pochi minuti a piedi da Piazza Maggiore.
Attenzione ai weekend! Proprio sulla Piazza sopra il parcheggio il venerdì e il sabato si svolge “la Piazzola”, il mercato settimanale, dalle 7 della mattina alle 7 di sera. Sia i venditori che gli avventori parcheggiano spesso nel garage quindi in tarda mattinata potrebbero esserci lunghe file di attesa.
PARCHEGGIO TANARI
Via Tanari 17
24/24 h (presidiato dalle 07:00 – 01:00)
gratis con i mezzi / 5€ giornaliero
Un’alternativa è il Parcheggio Tanari, gratuito per chi utilizza il bus o il taxi per raggiungere il centro. Con la navetta C ed il sabato anche la T2 ed un biglietto giornaliero per i mezzi non si paga la sosta dell’auto. In caso contrario la tariffa giornaliero è di 5 € e si può lasciare l’auto anche per più giorni. Il parcheggio è presidiato all’entrata ma non custodito, meglio quindi non lasciare valori all’interno, inoltre non è coperto.
PARCHEGGIO RIVA RENO
Via del Rondone angolo Via Azzo Gardino
24/24 h (presidiato nei feriali dalle 15:00 – 18:00)
15€ giornaliero
Terza possibilità è il Parcheggio di Riva Reno, vicino alla stazione e ottimo in caso di congestione agli altri parcheggi. Comodo per raggiungere il Museo MamBO e la maggior parte degli hotel del centro storico. E’ sotterraneo e presidiato nei giorni feriali.
PARCHEGGIO EX-STAVECO
Viale Panzacchi 10
dalle 07:00 – 01:00
1,70€ all’ora
Ultimo consiglio per chi invece ha necessità di parcheggiare l’auto nella parte sud del centro storico è il Parcheggio Ex-Staveco. Non ha moltissimi posti e nel weekend è spesso preso d’assalto dagli stessi bolognesi. Attenzione perché non fa orario notturno e non è al coperto.

ARRIVARE A BOLOGNA IN AEREO

L’ Aeroporto Guglielmo Marconi si trova vicinissimo alla Tangenziale di Bologna (uscita 4) oltre che all’intersezione tra la A1 e la A14. L’edificio è solamente uno e tutti i mezzi di trasporto da e verso la città si trovano al piano inferiore.
Tra qualche anno verrà completato il trenino che collegherà l’aeroporto con la stazione centrale: è il progetto People Mover ma per il momento è ancora in fase di completamento.

DA/PER CENTRO CON IL TAXI

Sono 3 le compagnie principali a cui affidarsi. La tariffa dovrebbe stare dentro i 20 €.

CO.TA.BO. 051/37.27.27
C.A.T. 051/45.90
COSEPURI (ncc – autoblu  051/51.90.90

DA/PER CENTRO CON IL BUS

L’ Aerobus BLQ compie il tragitto da/per l’aeroporto al costo di 6 €.
I biglietti si comprano in Aeroporto, in stazione o presso le biglietterie TPER mentre non valgono gli abbonamenti TPER per il trasporto pubblico della città.
La frequenza è di 1 bus ogni 11 min. dalle 07.00 alle 21.30 ma il servizio parte alle 5.00 della mattina dalla stazione e termina con l’ultima corsa alle 23.30 con frequenza dilatata a 30 min.

Si sale e si scende solo in Aeroporto, in Stazione e in Via dei Mille (fermata consigliata per il centro).
Ci sono due fermate intermedie (Pontelungo e Ospedale Maggiore) dove si può solo scendere tornando dall’Aeroporto e salire andando verso l’Aeroporto. Il bus infatti svolge il servizio per chi deve raggiungere la zona aeroportuale e non per spostamenti intermedi.

MUOVERSI A BOLOGNA

TPER – Trasporto pubblico

A Bologna esistono solo gli autobus per muoversi all’interno dell’area urbana.

biglietto ordinario 1,30 € (1,50 € se acquistato dalle macchinette a bordo) validità di 75 min. obliterazione (obbligatoria) e bisogna inserirlo nuovamente ad ogni cambio di bus.
MiMuovo Citypiù 1,80 € si possono anche prendere i treni regionali all’interno dell’area urbana.
biglietto giornaliero 5,00 €, validità 24 ore dalla prima obliterazione va validato ogni volta che si sale su un bus diverso. Non è acquistabile a bordo.
CityPass (carnet 10 corse) 12 € validità di 75 min. Può essere usato anche da più persone (fino a 7) contemporaneamente. Va obliterato una volta per ogni persona, e nuovamente in caso di cambio mezzo. Non è acquistabile a bordo.

MUOVERSI CON L’AUTO

Come già spiegato parcheggiare all’interno delle mura cittadine è possibile solo nei garage convenzionati essendo attiva la limitazione alla ZTL.
In tutte le altre zone invece è possibile parcheggiare pagando un ticket nelle colonnine rosse a fianco dei parcheggi con RIGHE BLU. Le tariffe cambiano a seconda delle zone (e della vicinanza al centro), come pure gli orari. La notte solitamente è sempre gratuita la sosta, compresa la zona ZTL (ma attenzione agli orari perché viene registrato non solo l’accesso ma anche l’uscita).

Oltre a pagare alle colonnine si può anche usare l’App MyCicero, utile in caso di durata incerta della sosta. Si paga online ma si deve esporre il tagliando che viene inviato via mail. Organizzatevi per tempo prima di utilizzarla sul sito MyCicero.it

MUOVERSI IN BICI

Bologna è sicuramente una città a portata di bicicletta. Molto scelgono questo mezzo di trasporto per spostarsi nelle zone del centro e per questo sono nati dei servizi di bike sharing interessanti anche per i turisti.
C’entro In Bici è gestito da TPER ed è completamente gratuito (fatto salvo per i 10 € di cauzione) ma può essere usato solo dai residenti della regione Emilia Romagna.

L’alternativa sono i servizi di noleggio per turisti, a prezzi abbastanza competitivi. Se ne trovano alcuni in zona Montagnola e Piazza Maggiore.

IL MODO MIGLIORE PER VISITARE BOLOGNA? A PIEDI!

Il centro storico è un tondo di poco più di 2km di diametro. Passeggiare per le vie della città non solo non è faticoso ma anzi molto piacevole. La presenza dei portici aiuta sia in caso di pioggia che di sole intenso. Il nostro consiglio è provare a godersi la città a piedi, sfruttando magari il trasporto pubblico per qualche spostamento più lungo.

Vi lasciamo con il link a questo articolo – Una passeggiata di un giorno a Bologna – dove troverete un’idea di giro turistico veloce, da svolgersi in poco più di 5 ore, senza corse e camminate troppo impegnative.

Author

Ho studiato legge ma ho preferito seguire la mia creatività lavorando nella grafica pubblicitaria. Sono gattara da tutta la vita e amo il mare in tutte le sue forme. Dopotutto sono un segno d'acqua e da sempre combatto tra il desiderio di scoprire il mondo e il bisogno di stabilità. Mete preferite? Gli Stati Uniti e il Nord Europa. Rigorosamente on the road.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: