Eccomi a rispondere al tag #UnBlogPerDue ideato da due travel blogger giovanissimi e pieni di talento: sono Marco e Chiara del blog ViaggiaScrittori e noi li seguiamo per la loro bravura nello scrivere e per le tante mete italiane ed europee di cui raccontano. Lei abita anche nella nostra città quindi, chissà, forse un giorno potremmo incontrarci sotto ai portici…

Ma torniamo al tag… lo scopo fondamentale è raccontare (cito testualmente) “come la pluralità incida sul viaggio e sulla scrittura di un blog” e noi, che LaDoppiaG abbiamo deciso di aprirla insieme, ci siamo dette… “si questo fa per noi!”. Anche perchè ci troviamo in questo mondo dei travel blog solo da alcuni mesi, ci stiamo facendo conoscere pian piano e stiamo cercando di interagire il più possibile con altri blogger, per scambiarci opinioni e idee.
E perchè ogni giorno ci rendiamo conto che non potevamo fare scelta migliore se non quella di aprirla davvero questa pagina, finalmente tutta nostra..

Ma andiamo per ordine… chi siamo noi?
In primis siamo due amiche, da oramai più di un lustro, che in profondo si assomigliano tanto ma che all’esterno sembrano tanto, ma tanto diverse. Ci accomuna l’amore per la fotografia, quello per i viaggi fai da te e per quelli on the road e sopratutto la voglia di scrivere. Ci separa l’amore, mio, per gli States e l’odio profondo, della Gio che ama mete non convenzionali e non occidentalizzate; la pazienza, sua, di restare ad ascoltare audioguide per ore all’interno di chiese e musei e la mia frenesia nel trovare la “cosa particolare e non turistica” in ogni città che visito.

11755262_10153400162774566_7225960500129750432_n

Giorgia è romantica, elegante ed un po’ sopra le nuvole. Ama talmente tanto viaggiare che passa le sue settimane a fare il conto alla rovescia alla prossima partenza, però non è mai quella che il viaggio si mette ad organizzarlo davanti ad una cartina e ad un computer. A quello ci pensa il marito che, inoltrandosi nei forum turistici, trova itinerari favolosi, hotel a basso costo ma “ad alto rendimento”, macchine a noleggio e voli interni con strane compagnie low-cost. C’è di buono che lei si lascia trascinare entusiasta e passa la sua vacanza a scattare migliaia di foto, ai panorami certamente, ma sopratutto alle persone. Perchè è il volto delle persone il ricordo che ci portiamo a casa.

Io, Giulia, sono tutto il contrario. Ansiosa a livelli patologici, il viaggio devo organizzarlo personalmente, preoccupandomi prima di tutto quel che potrebbe succedere… Lasciare casa è sempre una tragedia il giorno prima della partenza, poi puf! appena atterrata tutto sparisce ed inizia l’avventura. Una trasformazione a cui il mio moroso non è ancora riuscito ad abituarsi. Ogni volta lo vedo alzare gli occhi al cielo…

Le nostre mete sono talmente diverse che ci siamo dette: ma perchè non raccontarle in una pagina tutta nostra? Venivamo già da un’esperienza naufragata di un blog, che coinvolgeva anche altre persone e forse stava diventando troppo confusionario, ed io non mi volevo dare per vinta. La voglia di scrivere c’era e anche la stessa passione in comune. Quindi all’inizio di quest’anno ci siamo buttate.

Io mi occupo di tutto ciò che riguarda la grafica per il nuovo sito, il collegamento ai social (con l’aiuto del santo marito di Giorgia che, aimè per lui, lavora nel campo informatico ed è il destinatario di qualsiasi frase tipo: “Non va! Com’è che non lo carica?! Come devo modificarlo in html?!) e della pagina facebook. Ho anche deciso di riaprire twitter, e sto solo ora riscoprendo quanto sia ottimo come social per essere sempre aggiornati sulle nuove uscite dei travel blogger che seguiamo. Grazie a lui ho scoperto ragazzi davvero simpatici ed in gamba come Chiara e Marco.

Giorgia è il nostro guru di Instagram. Dovete sapere che lei non è mai stata molto “social” e l’ho obbligata io a seguirlo… Ragazzi, ho creato un mostro! Si è talmente appassionata che ci passa la sua intera pausa pranzo e arriva a non cucinare nemmeno la sera perchè “sta lavorando su una foto”. Scatta con cellulari diversi, cerca gli hashtag migliori e sa anche gli orari perfetti per inserire una nuova immagine….
Il lavoro che vedete è tutto suo, seguiteci e la renderete superfelice! (@ladoppiagblog)

L’Asia per la Gio, la vecchia Europa per me, sono le mete di cui parliamo e sulle quali abbiamo materiale da anni… Ma ci manca ancora il racconto sulle Americhe, quella del Nord dove tanto spero di poter andare io il prima possibile, e quella Centrale, dove la Giorgia è già stata in viaggio di nozze. La speranza è quella di riempire il più possibile quel menù in alto, diviso per continenti…
Ma in Italia viaggiamo spesso assieme, quindi i racconti possono anche sovrapporsi e dare punti di vista differenti. I nostri articoli sono sempre personali, ce li leggiamo a vicenda prima di pubblicarli per correggere la forma, ma il contenuto resta intatto. Un pochino meno le foto… colpa mia, tendo sempre a ritoccarle, senza esagerare, per farle diventare ancora più attraenti e vivaci. Poi odio le foto storte e non posso fare a meno di regolarle prima di pubblicarle…

Queste siamo noi, la nostra passione e amicizia condensate in un piccolo spazio nel web dove speriamo di crescere e migliorare. E possiamo dire che essere in due è fantastico perchè anche se una si butta giù pensando di non avere più nulla da scrivere, l’altra è già pronta con una nuova idea scovata chissà dove per riempire quel vuoto cosmico e pubblicare un nuovo post; perchè svegliarsi alla mattina con un whattsapp “Abbiamo 10 nuovi follower!!!” fa sorridere ed iniziare meglio la giornata; perchè dove si blocca una, arriva l’altra e continua a remare. E solo così la barca non affonda.

10527758_10153739846404566_491687863408420233_n
Ci riduciamo così per due giorni di sci in Trentino…

13254148_10154105837714566_7544437130599693350_n

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sopratutto speriamo che questo blog sia per entrambe il motore per muovere sempre, e per sempre, la nostra volontà di continuare a scoprire il mondo. Oggi che abbiamo 30 anni e domani che ne avremo il doppio.

Quando vivi in un luogo a lungo, diventi cieco perchè non osservi più nulla. Io viaggio per non diventare cieco.
[Josef Koudelka]

E se anche tu vuoi raccontare della tua avventura di blog a due (o quattro o sei..) mani devi solo seguire queste poche regole:

  • scrivere un articolo a tema #UnBlogPerDue
  • inserire almeno una foto che ritragga la vostra coppia o team di viaggio
  • citare i Viaggiascrittori come inventori del tag
  • condividere l’articolo sui social o sotto al post originale di Chiara e Marco che trovate qui.

Noi siamo state contente di raccontarvi di noi ma siamo curiose di vedere anche le vostre storie!!

Author

Ho studiato legge ma ho preferito seguire la mia creatività lavorando nella grafica pubblicitaria. Sono gattara da tutta la vita e amo il mare in tutte le sue forme. Dopotutto sono un segno d'acqua e da sempre combatto tra il desiderio di scoprire il mondo e il bisogno di stabilità. Mete preferite? Gli Stati Uniti e il Nord Europa. Rigorosamente on the road.

16 Comments

  1. I just want to say I am just beginner to blogging and certainly liked your web site. Likely I’m planning to bookmark your website . You really come with tremendous stories. Thank you for sharing with us your blog.

  2. Che bello questo articolo ragazze. La vostra è una di quelle amicizie da preservare, che rendono la vita più ricca e più bella! <3
    Io – Lucrezia mi ritrovo molto in Giulia per quanto riguarda la super organizzazione di ogni singolo viaggio, fra guide, articoli e mappe! Invece sono più simile a Giorgia per il fattore contare i giorni, il giorno della partenza vado in crisi solamente per l'ansia del volo.. Altrimenti non vedo proprio l'ora! Ahaha
    Un bacione <3

    • Lucrezia, grazie delle belle parole!! Un bacio anche a te <3

      • I love her books. she is such an amazing author. My friend has the first books in this series. I love all the covers they are so pretty!! and the gu#0sy823&; whew.. the guys.

  3. It is perfect time to make a few plans for the longer term and it
    is time to be happy. I have read this put up and if I may I desire to suggest you some attention-grabbing things or suggestions.
    Perhaps you could write subsequent articles regarding this article.
    I want to learn more issues approximately it!

  4. Ciao ragazze, ho scoperto il vostro blog grazie a questo tag e quale post migliore? E’ allegro e scoppiettante, bellissimo il rapporto che vi lega nella vita così come in questo progetto nel web! Vi seguirò volentieri! Ora però corro a leggere tutti gli altri post! 😉 A presto! Valentina

    • Ciao Valentina! Ci fa piacere che il nostro modo di raccontarci ti sia piaciuto.. noi siamo così, allegre, spontanee e sempre pronte a prenderci in giro. Personalmente, ho letto i tuoi post sulla nostra Bologna e devo dire che l’hai presentata davvero bene e non sapevo di questa lista dei sette segreti… cioè conoscevo i segreti ma non la decisione di metterli in fila per farli scoprire autonomamente ai turisti! Geniale!
      Carinissimo tutto il tuo blog, me lo sto leggendo pian piano!
      Un saluto 🙂 Giulia

  5. Ciao ragazze! Mi sono fatta coinvolgere dal vostro entusiasmo per il viaggio, il mondo del blogging e i social. In particolare mi ha fatto sorridere la storia di Giorgia e Instagram: anche a me è capitato di snobbare inizialmente un social per poi finire con lo sviluppare una morbosa e pignola dipendenza. Il vostro modo di lavorare somiglia molto a quello che seguiamo Marco ed io, per esempio nel leggerci e correggerci a vincenda i post, nell’emergere dal nulla cosmico con un’idea per non lasciare il blog senza articoli… Leggervi ci ha fatto molto piacere. Ma mi farebbe molto piacere incontrarci, anche per un aperitivo, visto che siamo tutte e 3 ragazze da portico. Mi farei affascinare dai racconti dei vostri viaggi in Asia e in America, io che questi continenti ancora non li ho mai visitati (ma li sogno tanto). Grazie! 🙂

    • Chiara!! Ma più che volentieri!! Dobbiamo solo rimandare a fine giugno perchè la fortunella Giorgia sta per partire di nuovo per la Thailandia e ci abbandona per più di due settimane alla scoperta delle mete più a nord del paese.
      Al suo ritorno organizziamo, così ci facciamo raccontare dal vivo tutte le peripezie e ci racconterai anche tu della passeggiata sull’acqua (ho letto dell’opera di Christo… mi piacerebbe provare ad andarci)
      Un bacione, teniamoci in contatto!
      Giulia

  6. Nuooo…ma non potete fare quello che ho visto in quella foto!
    Ditemi che è photoshoppata o che stavate partendo per l’Africa per consegnare doni alle missioni 😀 😀
    Urge corso di backpack essentials!
    Ma siete proprio una bella coppia! Deve essere uno sfizio viaggiare con voi!
    A presto G&G!
    Daniela

    • ahahahaahah!! accettiamo ripetizioni, mi sa che ne abbiamo bisogno!!
      A presto Daniela, tu sei una forza!!!
      Giulia

  7. Stupenda l’amicizia che vi unisce, come anche le somiglianze e le differenze!!! Poter contare su qualcuno permette di crescere “condividendo” e “confrontandosi” come in uno specchio magico che riflette un’immagine che non è solo la tua…è un’immagine molto più ampia! E’ stato un grande piacere conoscervi tra queste parole “elettroniche”!
    Un saluto, Melina

    • Grazie Melina, le tue parole ci hanno fatto sorridere di cuore!
      Un saluto anche a te, è stato un piacere conoscerti anche se solo virtualmente!
      Giulia

Rispondi